orchestra

"g. b. polledro"

Nata nel 2012, l'Associazione Orchestra da Camera Giovanni Battista Polledro non ha scopo di lucro e opera nel settore della promozione culturale. Si propone, in particolare, di promuovere e diffondere le arti musicali, la formazione orchestrale e il talento dei giovani interpreti.
 
Il repertorio dell'orchestra è molto ampio e si estende dai capolavori del Barocco a quelli del '900. Si dedica inoltre, collaborando con cori del territorio, alla diffusione della musica sacra, in produzioni realizzate in chiese dal rilevante interesse architettonico e artistico, in occasione di importanti eventi dell'anno liturgico. E' interesse dell'Associazione diffondere inedite rarità musicali, comprese le composizioni di G. B. Polledro, ultimo grande rappresentante della scuola violinistica piemontese, cui è intitolata l'orchestra. Il sostegno alle "nuove leve" è uno dei pilastri del progetto artistico, per cui, nel realizzare i suoi progetti, si avvale esclusivamente della collaborazione di giovani musicisti, esordienti o all'inizio di carriera. I componenti dell'Orchestra sono giovani musicisti di talento, che possono vantare collaborazioni con celebri e importanti istituzioni musicali italiane e straniere.
Dedicated to the last great representative of the violin school in Piedmont, the Chamber Orchestra Giovanni Battista Polledro operates in the field of cultural promotion of musical arts, spreading unreleased rarities.
 
The orchestra uses only the contribution of young musicians, who can boast collaborations with famous and important Italian and foreign musical institutions. Since its foundation the permanent conductor is Federico Bisio.
 
The repertoire of the orchestra is very wide and extends from Baroque masterpieces to those of the '900 including the production of G. B. Polledro himself. It usually works together with choirs of the territory above all for sacred music concerts in historical churches with high artistic and architectonical value.