laurentius ensemble

ruggero mastrolorenzi

violino

Avvia lo studio del violino presso l’Istituto musicale di Aosta proseguendo la formazione al Conservatorio di Torino con P. Tumeo laureandosi nel biennio di specialistica in violino con il massimo dei voti. Ha partecipato alla masterclass di alto perfezionamento tenuta da S. Mintz, alle annuali masterclass di violino e musica da camera con P. Tumeo, M. Lakirovich (New England Conservatory in Boston), M. Lakirovich,Y. Klees (Royal Northern College of Music, EN), S. Hersh (Roosevelt University), Mi. Bonner, J. Yablonskaya; inoltre la masterclass di esercitazioni orchestrali (con concerti)  con D. Renzetti. Partecipa inoltre nel 2014 e nel 2015 alla Cremona International Music and Competition for Strings sempre conseguendo alti riconoscimenti. Attualmente è in organico, nel ruolo di violino primo, presso l’orchestra del Teatro Olimpico di Vicenza. Si esibisce inoltre in concerti in formazione cameristica nell’ambito di manifestazioni musicali di rilievo (MITO, Serate Musicali Torino, Concerti Santa Pelagia, Tutti per Mozart).

michela d'amico

violino

si è diplomata a pieni voti in violino al Conservatorio "G. Verdi" di Torino, dove ha studiato inizialmente con L. Robert, quindi con S. Galaktionov e, dal 2009, con G. Rimonda. Ha partecipato a masterclass con S. Mintz, K. Gleusteen (spalla del "Gran Teatre del Liceu" di Barcellona), V. Brodsky, L. Mosca e L. Andriani. Nel 2014 è vincitrice di una selezione che le permette di partecipare alla masterclass Aurora Music Festival, in Svezia, con S. Picard ("Hanns Eisler" Musikhochschüle di Berlino) e R. Schmidt (Quartetto Hagen), durante la quale tiene concerti a Vänersborg e Trollhättan. Collabora con la Camerata Ducale. Ha fatto parte delle Orchestre: Filarmonica di Torino, B. Bruni di Cuneo, G. B. Polledro di Torino, Sinfonica degli Atenei del Piemonte e l’Orchestra dei Talenti Musicali-Fondazione CRT, con la quale ha partecipato al Progetto Diderot ("Cenerentola" di Rossini, direttore F. Deloche). Ha ricoperto il ruolo di spalla dell'Orchestra Nazionale dei Conservatori, in occasione di un concerto tenutosi a Roma sotto la direzione di F. Mastrangelo. Con questa stessa orchestra ha partecipato all’allestimento della "Norma" di Bellini al teatro greco di Taormina (direttore G. Carella).

giulia ermirio

viola

© BarbaraSchenone

diplomata in violino e viola rispettivamente con M. Bianchi e G. Mosca presso il Conservatorio "A. Vivaldi" di Alessandria. Segue regolarmente masterclass e stage di viola e musica da camera con K. Hamilton, S. Harasjm, F. Gräsbek (docente all'Accademia di Helsinki), J. Reznicek (Quartetto Janacek). Svolge regolare attività' solistica, da camera e in formazioni orchestrali (spesso in qualità' di prima viola) in Italia e all'estero (Stati Uniti, Francia, Svizzera, Finlandia), esibendosi in teatri quali Carlo Felice di Genova, Dal Verme di Milano, Teatro Grande di Brescia, Civico di Vercelli, KKL di Lucerna, Teatro del Casinò di Basilea, Ramsey Hall della University of Georgia (Athens - USA). Con il chitarrista Riccardo Guella  ha fondato il Duo "Sonade". È attualmente allieva di K. Hamilton presso il Concordia College di Moorhead (Mn, Usa). Ha collaborato con le Orchestre: Camerata Ducale, Columbus, G. B. Polledro, Simon Boccanegra, Sinfonica del Conservatorio di Alessandria (Progetto Cicognini Guareschi, con realizzazione di CD per la Cinevox Record). Organizzatrice di concerti ed eventi, consegue inoltre la laurea triennale in Discipline e Tecniche della Pittura presso l'Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova

antonino saladino

violoncello

successivamente al diploma presso il Conservatorio di Palermo, nel 2008 ha conseguito il Diploma Accademico della Accademia Nazionale Santa Cecilia in Roma nella classe di F. Strano. Ha debuttato come solista con l'Orchestra del Conservatorio di Palermo eseguendo il concerto op. 129 di R.Schumann. Alterna all’attività concertistica da solista quella in formazione da camera, con il Trio Saladino e il Quartetto d’Archi “Gli Archimisti” riscuotendo lusinghieri consensi. Ha collaborato in qualità di Primo Violoncello,  Concertino dei Violoncelli e Violoncello di Fila con le Orchestre: Regionale  di Roma e del Lazio, Teatro Massimo di Palermo, Sinfonica Siciliana, Teatro Regio di Torino, Filarmonica del Teatro Regio di Parma, Sinfonica di Asti, Filarmonica Marchigiana, “Polledro” di Torino, Sinfonica di Roma, Teatro Vittorio Emanuele di Messina, Filarmonica ‘Franco Ferrara’, Teatro Rendano di Cosenza. Nel 2009 ha registrato i Concerti di F. J. Haydn per violoncello e orchestra 1 in Do magg. e n. 2 in Re magg. con l'Orchestra Cappella Musicale Costantina diretta da  Paolo De Matthaeis.

riccardo guella

chitarra

inizia lo studio della chitarra sotto la guida di L. Milanese. Prosegue gli studi con L. Dosso presso il Conservatorio "A. Vivaldi" di Alessandria laureandosi col massimo dei voti e la lode. Partecipa attivamente a masterclass tenute da M. Barrueco, O. Ghiglia, J. Savijoki, F. Giudice, E. Papandreou, M. Lonardi, S. Grondona e M. Dylla. Collabora a numerosi eventi musicali, sia in veste di solista, sia in duo con viola, flauto, clavicembalo e voce. E' chitarrista del Duo "Sonade", insieme alla violista Giulia Ermirio. Ha vinto il Concorso Int. di Musica “Nervi 2014” e il Concorso Internazionale "L. Perosi" di Tortona, 2014.