foto DOM con camicia.JPG

domenico ermirio

violoncello / cello

Domenico Ermirio (1990) ha iniziato a studiare musica dall’età di cinque anni. A otto anni incomincia a suonare il violoncello sotto la guida di Nevio Zanardi, diplomandosi dieci anni dopo con il massimo dei voti presso il Conservatorio "Paganini" di Genova. Successivamente si perfeziona a Torino con Dario Destefano e nel 2016 conclude brillantemente con Johannes Goritzki il Master of arts in music performance presso il Conservatorio della Svizzera Italiana (Lugano). Agli studi musicali affianca quelli universitari e nel 2013 si laurea in Restauro Architettonico presso l'Università degli Studi di Genova. Frequenta masterclasses e seminari in ambito solistico e cameristico  sia in Italia sia all'Estero, tra questi: Gargano Masters (Vieste 2010) con D. Destefano / Jean Sibelius e l'area del Nord Europa (presso il Conservatorio “Vivaldi” di Alessandria, 2010) tenuto da Folke Gräsbeck / Ticino Musica (Lugano 2014, 2015) con J. Goritzki.

Nel 2012 partecipa al progetto Study Abroad, organizzato in collaborazione con il Conservatorio di Alessandria presso la University of Georgia Athens (U.S.A.), dove frequenta i corsi di violoncello e musica da camera tenuti rispettivamente da David Starkweather e Evgeny Rivkin.

Dedica molta attività alle formazioni cameristiche (ensemble di archi dal duo al quintetto, duo e trio con fiati, trio e quartetto con pianoforte, ensembles di violoncelli, ensembles di musica contemporanea)... con esibizioni in Italia, Francia, Germania, Finandia, Svizzera e Stati Uniti.

Dal 2015 in duo con il pianista F. Gräsbeck, tiene concerti in Italia (Sibelius Festival - Golfo del Tigullio) e Finlandia (Helsinki, Bromarv, Lohja, Festival “Sibelius i Korpo”) con programmi dedicati soprattutto alla musica di J. Sibelius.

Nel 2017 costituisce con la flautista Elena Cecconi "SoulSight Duo", una formazione particolare e dinamica che si è già esibita con notevole successo in diversi festival italiani. Il repertorio eterogeneo contiene anche numerose trascrizioni e arrangiamenti che egli stesso elabora.

A partire dal 2005 Domenico Ermirio collabora con numerose orchestre tra le quali: del Tigullio (Chiavari), Sinfonica del Conservatorio “A. Vivaldi” di Alessandria, Filarmonica Italiana, Sinfonica di Chiavari, Sinfonica di Savona, Giovani Solisti (Genova), Filarmonica di Torino, Orchestra laVerdi (Milano). Attualmente risiede in Germania ed è violoncello co-principale della Mitteldeutsche Kammerphilharmonie. A partire dalla prossima stagione inizierà un contratto come secondo violoncello nel Teatro dell’Opera Reale della Vallonia a Liegi (Belgio).

Domenico Ermirio  (Genova, 1990) has been playing cello since he was eight. He took the first degree ‘with honors’ in 2008 at Genova's Conservatorio “Paganini” in the class of Nevio Zanardi. Then he studied with Dario Destefano in Turin. Meanwhile he graduated in Architectural Restoration at the Genoa's University, and in Summer 2016 he successfully obtained the Master of arts in Music Performance with Johannes Goritzki in Conservatorio della Svizzera Italiana, Lugano (Switzerland). During the school years he received different scholarships and prizes (Sanremo Classico, ESTA, Rotary per la Musica). He attended various master-classes with Nevio Zanardi, Giulio Glavina, Dario Destefano, Folke Gräsbeck (chamber music) and Johannes Goritzki.

In 2012 he joined the project 'Study Abroad' at the University of Georgia Athens (U.S.A.) organized together with Alessandria's Conservatory, with solo and chamber music lessons given by Hugh Hogdson School of Music's teachers David Starkweather and Evgeny Rivkin.

He spentds a lot of activity in chamber music groups with different performances in Italy, France, Finland, Germany, Switzerland and USA. He played in string ensembles (from duo to quintet) with winds (duo and trio with flutes) with piano (trio and quartet) such as in mixed groups, contemporary ensembles and cello orchestras too.

He has recently started a collaboration with Finnish pianist Folke Gräsbeck including many performances both in Italy (inside the 'Sibelius Festival - Golfo del Tigullio’) and Finland (Helsinki, Bromarv, Lohja, “Sibelius i Korpo” Festival).

In 2017 he has founded with Elena Cecconi ‘SoulSight Duo’ (flute and piano) a dynamic and unusual duo that has already performed in many Italian music festival. For this duo Domenico writes also the transcriptions and the arrangements from many different kinds of music.

Since 2005 he has been working together with many Italian orchestras, among which del Tigullio, Sinfonica di Chiavari, Filarmonica Italiana, Filarmonica di Torino, Fondazione “G. Verdi” di Milano. He lives now in Germany and works as co-principal cellist in the Mitteldeutsche Kammerphilharmonie. He recently got a new contract for the next season with the same role at the Opéra Royal de Wallonie, Liège (Belgium).